Lunedì
Manteniamo la calma!
Calma: cosa essere? Non è una parola che mi rappresenta, la calma per me è noia, apatia, la calma non mi rilassa, al contrario mi rende nervosa. E oggi di motivi per essere nervosa ne ho molti ahimè, ma meglio lasciar stare certi discorsi che potrebbero risultare noiosi per voi e deleterei per me. Parliamo di cucina ma soprattutto di dolci, nel caso specifico di questo post, quindi ,per rallegrarvi la giornata, vi propongo questi cornetti che sono una via di mezzo fra una brioche e un croissant, senza le noiose pieghe, lunghe e laboriose ma nonostante ciò soddisfano il palato e presentano all’interno una sfogliatura meno evidente ma che a me ha stupito molto. Da provare assolutamente! Ce ne sono molte di ricette in internet, ma come mio solito, per farli ho fatto una sorta di collage fra tecnica e procedimento mentre la ricetta dell’impasto base l’ho elaborata da me. Vi lascio la seconda colazione e vi auguro una felice settimana!!!

DSC_0032

DSC_0055

CORNETTI SFOGLIATI VELOCI

INGREDIENTI

300 gr di manitoba
300 gr di farina’00
70 gr di zucchero semolato
2 uova medie
150 gr di latte tiepido
100 gr di acqua tiepida
70 gr di burro morbido
semi di 1 bacca di vaniglia
5 gr di sale
4 gr di lievito di birra secco

INOLTRE
100 gr di burro sciolto
100 gr di zucchero
1 uovo
zucchero q.b.

DSC_0036

Nella ciotola della planetaria, con la frusta K, iniziare ad impastare le due farine, con lo zucchero, il sale, le uova, i semi della vaniglia, latte e acqua tiepidi. Quando avrete impastato un po’ unite il lievito e continuate ad impastare. Sostituite il K con il gancio ed iniziate ad incorporare il burro poco per volta e fate incordare bene l’impasto. Mettete a lievitare in una ciotola, coperta con pellicola, in luogo caldo fino al raddoppio. Riprendete l’impasto e dividetelo in 10 palline dello stesso peso. Mettete le palline a lievitare nuovamente in una teglia larga coperte con pellicola e ben distanziate le une dalle altre. Sciogliete il burro e lasciatelo da parte. Prendete le palline e stendetele in dischi da 20-22 cm di diametro. Posizionate il primo disco su un foglio di carta forno sul piano lavoro, spennellatelo abbondantemente con il burro fuso e spolverizzate con lo zucchero. Sovrapponete il secondo disco di pasta, spennellatelo con burro e spolverizzatelo con zucchero, proseguite così fino a finire i dischi di pasta. La superficie dell’ultimo disco deve rimanere pulito, senza burro e senza zucchero. Ponete la pila di dischi in frigorifero per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo di riposo, riprendere l’impasto e stenderlo leggermente con il matterello mantenendo la forma circolare, dovrete arrivare a un diametro di 30 cm circa. Tagliate il disco in 16 spicchi uguali, fate un taglietto verticale sulla base del triangolo, allargate i lembi con le mani e arrotolate fino alla punta, ripiegate le punte verso l’interno e disponete i cornetti su una placca rivestita di carta forno ben distanziati. Lasciate lievitare per almeno 1 ora. Spennellate con 1 uovo e spolverizzate con zucchero la superficie, infornate a 180° per circa 15 minuti.

DSC_0045

13 comments on “Cornetto sfogliato veloce”

  1. Mi sembra una gran bella idea, la soluzione che cercavo per decidermi finalmente a fare i croissant. Intanto provo la tua ricetta, poi magari mi cimento in quella più complicata. Grazie Virgi, bacioni, ciao!!

  2. Calma? Non conosco nemmeno io il significato :))))

    Forse L unico modo per calmarmi è’ stare in cucina e provare questo cornetti deliziosi !!
    Semplici e veloci 😉 la ricetta è’
    Molto simile a una che ho fatto anni anni fa ma proverò anche la tua sono bellissimi !!!!

  3. devono essere favolosi li provero’ a fare fra un paio di giorni
    per cortesia mi puoi dire se li posso congelare prima dell’ultima lievitazione?grazie rita

    • Ciao Rita! Grazie! Puoi congelarli prima dell’ultima lievitazione su una teglia coperta di carta forno distanti l’uno dall’altro, poi al momento li scongeli e fai fare la lievitazione prima di infornarli! Fammi sapere, ok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *