Impara ad accettare
Non vuol dire rassegnarsi,
ma semplicemente non perdere energia
dietro situazioni che non puoi cambiare,
remando contro alla serenità della tua giornata.

Oggi inizio così il mio post. Con una frase trovata sui social, che attribuiscono al Dalai Lama, non so se sia davvero una sua massima ma a me è piaciuta tanto e voglio condividerla con voi.
Quante volte ci troviamo a dover affrontare cose più grandi di noi, impieghiamo tutte le nostre energie, come è giusto che sia, ma alle volte dimentichiamo di porci una domanda essenziale: “ma vale davvero la pena”?  Ecco, alle volte proprio no! Alle volte ci roviniamo le giornate, le settimane dietro ad inutili questioni. Alle volte davvero dovremmo accettarle ed andare avanti, lo dovremmo fare per tutelare la nostra serenità!
Ma bando alle chiacchiere, fare questo cheesecake ne è valsa davvero la pena e la mia serenità è stata messa in salvo! La ricetta del cheesecake al forno è tratta dal mitico libro “California Bakery”, invece l’idea della marmellata di fichi è mia, ho tanti di quei fichi che non so più come utilizzarli. Vi lascio la ricetta e vi auguro una serena settimana!

DSC_0208

DSC_0201

CHEESECAKE AI FICHI
Per la crosta:
300 g di biscotti digestive
80 g di burro fuso
3 g di cannella in polvere
5 ml di miele di acacia
Per la crema:
400 g di philadelphia
300 g di ricotta di mucca
200 g di zucchero semolato
150 ml di panna fresca
40 g di yogurt intero bianco
4 uova
1 scorza di 1 limone non trattato
1/3 dei semi di 1 baccello di vaniglia
3 g di farina ’00
Per la marmellata ai fichi:
300 g di fichi freschi
100 g di zucchero semolato
1/2 limone spremuto
Per decorare:
fichi freschi q.b.

page
Preparazione
Per la crosta: tritate i biscotti finemente e versateli in una ciotola, unite il burro fuso, la cannella e il miele e mescolate bene con le mani fino ad amalgamare bene il composto. Versate in una teglia dai bordi alti da 20 0 22 cm di diametro e premete bene con le mani rivestendo anche i bordi. Mettete in frigo a raffreddare per almeno 30 minuti.
Per la crema: lavorate il formaggio con la ricotta, lo yogurt, lo zucchero, la scorza del limone, i semi della bacca di vaniglia. Unite le uova una alla volta, poi aggiungete anche la panna e la farina. Versate in composto nella teglia e infornate a 160° per circa 1 ora, gonfierà molto ma poi si abbasserà formando il tipico incavo del cheesecake. Lasciate il forno aperto per gli ultimi 5 minuti di cottura, spegnete il forno, togliete la teglia e lasciatela raffreddare per 3-4 ore. Mettete poi in frigo per altre 2-3 ore (ma anche di più). solo ora potete togliere il cheesecake dalla teglia.
Preparate la marmellata ai fichi: sbucciate e tagliate a pezzetti i fichi e versateli in una pentola con lo zucchero e il limone spremuto, portate a cottura fino ad ottenere una confettura, ci vorranno almeno 30-35 minuti. Fate intiepidire e poi spalmatela sul cheesecake, ultimate il dolce con i fichi tagliati in quattro con la loro buccia.

DSC_0204

DSC_0237

2 comments on “Cheesecake ai fichi”

  1. Vista su facebook son corsa subito qui.. mamma mia quanto deve essere golosa.. Oggi sei di fichi anche tu vedo .-D… Quella massim aè azzeccatissima.. quante volte davvero si perde tempo dietro a persone o situazioni per le quali davvero non val la pena!! Bisognerebbe ricordarcelo però.. :-* baci e buon lunedì

  2. Ho letto anche io questa frase qualche mese fa e mi è stata d’aiuto 😉 Ti mando un bacio pieno di serenità :-*
    Il cheesecake è una goduria, che te lo dico a fa? quei fichi sono più tentatori di ciliegie 😉
    Buon lunedì
    Angela

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *