San Valentino non è proprio una festa importantissima per me, per il solito discorso che non sto qui a fare, ma che si riassume nelle solite frasi come “si ama tutti i giorni”, “non basta fare regali solo una volta l’anno” e bla bla bla…
Ovvio che se mio marito arriva con un bel mazzo di fiori o un pacchetto non mi arrabbio, a chi non piacciono i regali? Il problema sarebbe per me se lo facesse solo una volta l’anno, per fortuna questo non accade, lui mi riempie di regali e attenzioni sempre.
Questo giorno ha un significato per me più ampio. Ho sempre pensato che si dovesse festeggiare l’amore in tutte le sue forme, ad esempio, l’amore verso un genitore, verso un amica/o, e perchè no, anche l’amore verso il proprio pelosetto, se si ha la fortuna di averne uno o tanti! Pensate che spessissimo in questo giorno faccio dei piccoli pensierini ai miei genitori, così, solo per dirgli che gli voglio bene. Ecco penso che questo giorno si dovrebbe avere un pensiero carino nei confronti delle persone verso le quali proviamo affetto…non solo il 14 febbraio ovviamente, sia chiaro! Quindi, morale della favola, anche se non è fondamentale, anche se non mi strapperò mai i capelli se in questo giorno non mi arriverà un pensierino, alla fine lo festeggio comunque, pacatamente e senza eccessi. Preferisco mille volte una sorpresa un giorno qualunque, cosi che la bimba che vive in me possa gioire e nutrirsi!
Ora godetevi questa crostata, fatta rivisitando una ricetta di Marco Bianchi, senza uova e senza burro, quindi totalmente vegana, ma non per questo meno gustosa delle più classiche.

CROSTATA INTEGRALE CON CONFETTURA DI AMARENE, VEGAN
INGREDIENTI
PER LA FROLLA INTEGRALE VEGANA:
250 g di farina integrale macinata a pietra
95 g di zucchero di canna fine
70 g di acqua fredda
70 g di olio di semi
1/2 bacca di vaniglia
un pizzico di sale
la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
300 g di confettura di amarene


PROCEDIMENTO
1. Preparate la frolla: mescolate lo zucchero con l’acqua e fate sciogliere.
2. In una ciotola versate la farina, il sale, il lievito, i semi della 1/2 bacca di vaniglia e il lievito.
3. Unite lo zucchero sciolto nell’acqua e l’olio di semi.
4. Mescolate inizialmente con una forchetta, poi impastate con le mani fino ad ottenere un panetto.
5. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettete a riposare in frigorifero per 1 ora.
6. Preriscaldate il forno a 190°.
7. Prendete la pasta frolla e dividetela in due parti, una più grande dell’altra.
8. Stendete la parte più grande in una nteglia da crostata da 26 cm di diametro alzando i bordi.
9. Forate la superficie con una forchetta. Stendete la confettura sulla frolla.
10. Stendete la restante parte della frolla sul piano infarinato e ritagliate dei cuoricini.
11. Sistemate i cuori sopra la confettura ed infornate per 30- 35 minuti a 190°.

3 comments on “Crostata integrale con confettura di amarene, senza uova, senza latticini”

  1. Ho provato anche io la frolla vegana.. e sai cosa?? mi piace moltissimo! Ottima crostata con la marmellata di amarene..e che carini i cuoricini a guarnirla! baci e buona serata :-*

  2. Voglio proprio provare anche io a realizzare una frolla”senza”…..ultimamente la mia colite va a mille, e devo capire il perché…mi sa che certi alimenti mi fanno male, e togliere i latticini sarà sicuramente una scelta azzeccata.
    Complimentissimi, è davvero bella e mi dà l’idea di essere croccante e super golosa!

  3. la proverò questa versione di frolla cara pasticciona mia! ma sai perchè? Perchè se me l’hai approvata tu che sei una cuciniera di dolci da far invidia a una pasticceria, allora è buona per davvero!!!
    😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *