8 marzo – Festa della donna
Non ho voglia di scrivere le solite cavolate, sul perchè non festeggiare e bla bla bla!
Vi lascio soltanto la ricetta di questa mimosa a forma di rotolo farcita con crema pasticcera e pesche sciroppate, una maniera diversa per presentare la solita torta mimosa.
Vogliatevi bene, rispettatevi e fate in modo che gli altri vi rispettino, non piegatevi mai al volere di altri, ai desideri di altri, se questi non sono anche i vostri!
Buona giornata!

ROTOLO MIMOSA, CREMA PASTICCERA E PESCHE
INGREDIENTI
PER IL BISCUIT:
3 uova
120 g di zucchero semolato
75 g di farina ’00
50 g di frumina
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 bustina di lievito per dolci
PER LA CREMA PASTICCERA:
4 tuorli
50 g di zucchero semolato
30 g di amido di mais
350 ml di latte intero
la buccia di 1/2 limone non trattato
PER FARCIRE E DECORARE:
4 pesche sciroppate
100 ml di panna da montare
20 g di zucchero a velo


PREPARAZIONE
1.
Preparate la crema pasticcera: mettete a scaldare il latte con la scorza di limone.
2. In una ciotola frullate i tuorli con lo zucchero, unite l’amido di mais.
3. Versate il composto nella pentola del latte e mescolate energicamente.
4. Portate il pentolino su fuoco e fate addensare la crema a fuoco basso mescolando con una spatola.
5. Versate la crema in una ciotola, togliete le scorze del limone e coprite con della pellicola a contatto.
6. Preparate il biscuit per il rotolo: dividete tuorli ed albumi.
7. Montate i tuorli a neve con 40 g di zucchero.
8. A parte montate i tuorli con 3 cucchiai di acqua bollente, aggiungete il sale e i restanti 80 g di zucchero.
9. Setacciate la farina con la frumina e il lievito ed aggiungeteli al composto.
10. Incorporate ora gli albumi montati con delicatezza:
11. Rivestite una teglia 30×40 con carta forno e versatevi dentro il composto livellandolo.
12. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 12 minuti.
13. Togliete dal forno e rovesciate il rotolo su un canovaccio cosparso di zucchero semolato. Arrotolate e lasciate intiepidire il biscuit.
14. Tagliate a dadini le pesche sciroppate.
15. Aprite la pasta e ritagliate i bordi di 1 cm, mettete questi ritagli in un frullatre e ricavate delle briciole.
16. Spalmate la superficie interna con la crema pasticcera, distribuite le pesche sciroppate e arrotolate il rettangolo facendo in modo che il finale capiti sotto il rotolo.
17. Mettete in frigo per 30 minuti.
18. Montate la panna con lo zucchero. Tirate fuori il rotolo dal frigo, tagliate le due estremità per pareggiarle e spalmatelo di panna. Ricoprite con le briciole e decorate con tre ciuffi di panna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *