Vi porto a fare un giro in Irlanda! Volete venire? Vi domanderete, perchè proprio ora? Perchè il 17 marzo sarà il Saint Patrick’s Day, festa nazionale in onore del patrono d’Irlanda, festeggiato a Dublino ma anche in altre città del mondo come New York, Montréal, Boston e Chicago. Tutto si colora di verde e scorrono litri di Guinness, birra simbolo dell’Irlanda.
Ho imparato ad apprezzare la Guinness grazie a mio marito che l’adora. Prima ero solo per la bionda non troppo forte, adesso in pratica sono passata alla sponda opposta, birra scura con un gusto deciso. In realtà mio marito preferisce quella alla spina dei pub rispetto a questa che ho usato in bottiglia, ma in mancanza di altro va benissimo lo stesso. Ho preparato questo stinco di maiale delizioso proprio usando questa birra scura, simbolo irlandese per eccellenza, e l’ho accompagnato con delle patate profumate al forno, il contorno che sta bene con tutto, non credete?
Per ora gustatevi questo piatto, ma vi anticipo che arriveranno altre ricette a base di Guinness, quindi se siete interessati tornate a trovarmi!

STINCO DI MAIALE ALLA GUINNESS CON PATATE
PER LO STINCO:
2 stinchi di maiale
330 ml di birra Guinness
1 cipolla dorata
1 carota
1 costa di sedano
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaio di paprica piccante
3 bacche di ginespro
sale q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
2 cucchiai di farina ’00
PER LE PATATE ARROSTO:
4 patate medie a pasta gialla
1 rametto di rosmarino
pepe nero macinato
sale
5 cucchiai di olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE
1.
Mettete gli stinchi del maiale in una ciotola capiente e versavi dentro la birra Guinness, il sale, alloro, rosmarino, la cipolla tagliata in 4 parti, il ginepro, la paprica, la carota e il sedano a tocchetti.
2. Mescolate bene, coprite e mettete in frigorifero a riposare per 12 ore, se lasciate qualche ora in più sarà ancora meglio.
3. Tirate gli stinchi fuori dal frigo, toglieteli dalla marinata, scolateli ed asciugateli su un foglio di carta cucina.
4. Filtrate il liquido della marinatura e tenetelo da parte. Mantenete da parte anche la cipolla, il sedano e le carote, il resto potete buttarlo.
5. Infarinate gli stinchi nella farina ’00.
6. Scaldate un filo d’olio evo in una casseruola, inserite gli stinchi e fateli rosolare su tutti i lati.
7. Aggiungete il liquido della marinatura, la cipolla, il sedano e la carota, aggiustate di sale ed aggiungete acqua fino a coprire completamente la carne, fate cuocere coperto per almeno 1 ora e mezza. Il tempo di cottura dipenderà dalla qualità della carne e dalla grandezza dello stinco.
8. Nel frattempo preparate le patate al forno: tagliate le patate a dadini e versatele in una ciotola.
9. Conditele con olio evo, sale, aghi di rosmarino e pepe nero macinato al momento.
10. Preriscaldate il forno a 190°. Versate le patate in una teglia larga che le possa contenere in un solo strato.
11. Cuocete per circa 1 ora, avendo l’accortezza di girarle almeno 3 volte.
12. Servite lo stinco con le patate ed una bella Guinness gelata, e buon appetito!

3 comments on “Stinco di maiale alla Guinness con patate”

  1. Pensa che adoro lo stinco, ma lo cucino sempre troppo poco, ahimè!!
    Mi hai dato un’idea per il pranzo del week end 😉
    Buona serata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *