Tra i primi delle feste che amo di più ci sono le paste ripiene, lasagne, cannelloni, tortellini, ravioli mi fanno letteralmente impazzire, e poi volete mettere la comodità di preparale il giorno prima e cuocerle poco prima che arrivino gli invitati? Comodo vero?
Da un po’ di tempo avevo in mente di preparare queste rosette di pasta ma senza sapere come farcirle, o per meglio dire, di ripieni possibili ce ne sono tantissimi, ma nessuno mi stuzzicava la fantasia. Poi, un giorno, mentre mettevo in ordine sui pensili della cucina, ho visto una confezione di pistacchio di Bronte che avevo acquistato online ed ho pensato che fosse arrivato il momento di usarlo, ed ecco qui il risultato: rosette di pasta all’uovo ripiene di ricotta, pistacchio e prosciutto di Praga.
Non vi annoio ulteriormente e vi lascio alla lettura della ricetta, a presto!

ROSETTE DI PASTA RIPIENE DI RICOTTA, PROSCIUTTO DI PRAGA E PISTACCHIO
INGREDIENTI PER CIRCA 30 ROSETTE RIPIENE
Per la pasta:
300 g di farina ‘0
3 uova
(poca acqua se necessaria)
Per il ripieno:
500 g di ricotta
60 g di parmigiano grattugiato
50 g di granella di pistacchio sottile
sale e noce moscata
200 g di prosciutto cotto di Praga
Per la besciamella:
250 ml di latte intero
20 g di farina
20 g di burro
sale, pepe e noce moscata q.b.
1 cucchiaio di pistacchi tritati
Per finire:
30 g di grana padano grattugiato
granella di pistacchio q.b.

PROCEDIMENTO
1. Preparate la pasta all’uovo: impastate farina e uova fino ad ottenere un panetto liscio, se occorre aggiungete 1 cucchiaio di acqua. Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare per 1 ora circa.
2. Preparate il ripieno: in una ciotola mescolate la ricotta con il parmigiano grattugiato e il pistacchio. Salate, pepate, coprite e lasciate da parte.
3. Preparate la besciamella: in un pentolino fate sciogliere il burro, aggiungete tutta in una volta la farina e fate tostare senza far scurire troppo. Unite il latte a filo, mescolando sempre con una frusta. Rimettete sul fuoco e fate addensare. Aggiungete sale, pepe e noce moscata e per finire anche il pistacchio. Fate intiepidire.
4. Stendete la pasta all’uovo usando la macchinetta fino ad arrivare al penultimo foro.
5. Ritagliate dei rettangoli di circa cm 24×15.
6. Mettete una grande pentola piena d’acqua, salate e lessatevi dentro i rettangoli di pasta.
7. Appena tirete fuori dall’acqua un foglio di pasta farcitelo subito senza farlo asciugare.
8. Stendete sul rettangolo un strato di ricotta di circa 0,5 cm, sistemate anche il prosciutto di Praga affettato e arrotolate dal lato più lungo.
9. continuate così fino a terminare la pasta all’uovo e il ripieno.
10. Sistemate i cannelloni su un vassoio e mettete a solidificare in freezer per 1 oretta circa.
11. Tirate fuori dal freezer i cannelloni e tagliate ognuno in 4 rotelline di circa 6 cm di lunghezza.
12. Prendete una teglia da forno e sporcate la base e i lati con la besciamella.
13. Sistemate i rotolini in piedi fino a riempire la teglia.
14. Distribuite tutta la besciamella sui rotolini, terminate con una spolverata di granella di pistacchio e grana padano grattugiato.
15. Preriscaldate il forno a 190°, infornate e fate cuocere per circa 20 minuti.
NB:
– Se non cuocete subito le rosette potete coprire con alluminio e tenere in frigorifero fino a un giorno.
– Potete anche surgelare la teglia già pronta, al momento dovrete soltanto far scongelare in frigorifero ed infornare.
– Se non avete voglia di fare la pasta all’uovo potete usare quella già pronta che trovate nel banco frigo dei supermercati, avendo però l’accortezza di lessarla per 30 secondi, come ho fatto io per quella fresca.
– Potete acquistare anche la besciamella pronta, ma ci vuole così poco a farla che secondo me vi conviene farla in casa.

1 comment on “Rosette di pasta ripiene di ricotta, prosciutto di Praga e pistacchio”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *