La caprese al limone è un dolce tipico campano fatto con mandorle, cioccolato bianco e limone, rimane umida all’interno ed è anche un dolce naturalmente gluten free, con l’accortezza di acquistare materie prime certificate. Amo questo dolce proprio perchè non è asciutto ma allo stesso tempo può essere classificato come dolce da “credenza“, si conserva per 2 o 3 giorni ben chiusa.
La preparo spesso e da molti anni, da quando ho acquistato il libro del maestro Salvatore De RisoDolci del sole“. Ne sono innamorata e da allora non ho più cercato altre ricette.
Molti di voi conoscono la versione al cioccolato, anch’essa buonissima, ma io preferisco questa versione al limone, soprattutto in estate, la trovo più stuzzicante e fresca. Poi se me lo chiederete a dicembre probabilmente vi dirò che quella al cioccolato è la migliore. Anche i dolci, come i piatti salati, seguono una stagionalità ed io difficilmente cucino un piatto fuori stagione. Ad esempio in questo momento non gradirei affatto un piatto con i porcini o con la zucca perchè per me sono autunnali. Gradirei sicuramente un piatto a base di pesce, un dolce fresco con frutta e crema, un gelato.
Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo come si prepara questa caprese al limone, la facciamo insieme?

CAPRESE AL LIMONE Ricetta del maestro Salvatore De Riso
INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DA 22CM
100 g di olio extra vergine di oliva delicato
120 g di zucchero a velo
200 g di mandorle dolci pelate
180 g di cioccolato bianco
30 g di scorza di limone candita
semi di 1/2 bacca di vaniglia
1 limone grande non trattato
250 g di uova (N°5 circa)
60 g di zucchero semolato
50 g di fecola di patate
5 g di lievito per dolci
PREPARAZIONE

1. Preriscaldate il forno a 200°.
2. Tritate finemente le mandorle con lo zucchero a velo e i semi della bacca di vaniglia in un cutter.
3. Grattugiate il cioccolato bianco ed unitelo alle mandorle. Tritate le scorze di limone ed aggiungete anch’esse alle polveri. Unite anche la buccia grattugiata del limone.
4. Unite anche la fecola e il lievito setacciati.
5. In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare bianche e spumose.
6. Unite l’olio e date una mescolata veloce.
7. Aggiungete le polveri e mescolate con una spatola, non importa se il composto tenderà a smontare.
8. Versate il composto in una teglia imburrata da 22 cm di diametro.
9. Infornate a 200° per 5 minuti, poi abbassate a 160° e fate cuocere per altri 45 minuti.
10. Sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire prima di tirarlo fuori dalla teglia.
11. Quando sarà completamente freddo spolverate con zucchero a velo.

3 comments on “Caprese al limone”

    • Grazie Claudia! Io uso l’olio di oliva che produce mio padre, moolto dolce e per nulla pungente, per cui non ti consiglio un olio toscano che è particolarmente forte. Cerca un olio dolce, magari non un extravergine ma un olio di oliva, oppure, se non riesci a trovare un olio adatto usa un olio di semi di mais o girasole. Spero di esserti stata di aiuto. Buona giornata!

  1. mi piace questa caprese, devo assolutamente provare la tua ricetta. Complimenti per
    il tuo blog, se ti va passa a guardare il mio…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *