Ogni volta che vado al mercato e trovo il polpo lo acquisto sempre perché adoro il suo sapore e perché, a dispetto di quanto si dice, non è per nulla difficile da preparare.
Basta seguire delle regole fondamentali affinché dopo la cottura la carne non risulti dura.
Considerate che un polpo da 1 kg deve cuocere per 40 minuti, l’acqua nella pentola non deve mai bollire vivacemente, ma deve semplicemente “borbottare”.
Fondamentale inoltre è che, arrivato a cottura, non si tolga mai subito dall’acqua della pentola, anzi, bisogna lasciarlo in immersione e con coperchio fino a quando non diventerà tiepido o a temperatura ambiente, solo a questo punto potrete scolarlo, tagliarlo e usarlo come più vi piace.
Non è difficile, credetemi! E poi è davvero molto versatile, adatto per ogni preparazione, insalate, condimento per pasta o riso, antipasti, da passare alla griglia…insomma basta avere un po’ di fantasia ;-)!
Oggi vi spiego come fare un polpo in umido buonissimo, con aggiunta di pomodori freschi, passata e pomodori secchi, e per finire qualche patata a tocchetti.
Andiamo a vedere insieme come prepararlo?


POLPO IN UMIDO PATATE E POMODORI SECCHI
INGREDIENTI
polpo da 1,2 kg
2 patate medie
50 g di pomodori secchi
150 ml di passata di pomodoro
2 pomodori maturi
1 spicchio d’aglio
1 foglia di alloro
olio evo q.b.
prezzemolo
1 peperoncino fresco
sale


PROCEDIMENTO
1. Prendete un polpo pulito e pronto da cucinare, fresco o surgelato.
2. Cuocete il pesce in pentola a pressione coperto d’acqua con aggiunta di sale e di una foglia di alloro per 20 minuti. Potete usare una pentola semplice e cuocere il polpo per 35-40 minuti.
3. Fate raffreddare il polpo nella pentola con la sua acqua di cottura.
4. Quando il polpo sarà intiepidito scolatelo (tenete da parte l’acqua di cottura), spellatelo e tagliate a tocchetti i tentacoli e la testa, mettete da parte.
5. Sbucciate le patate e tagliatele a dadini di 2 cm. Lessate le patate in acqua e brodo di cottura del polpo in parti uguali per circa 5 minuti, scolatele e lasciate anche queste da parte.
6. Sbollentate per pochi minuti i pomodori ai quali avrete fatto precedentemente un’incisione a croce con un coltello sulla base. Scolateli e passateli in acqua fredda, spellateli, tagliateli e privateli dei semi. Lasciateli da parte.
7. In una padella fate rosolare l’olio evo con 1 spicchio d’aglio e il peperoncino.
8. Unite i pomodori secchi tritati con il coltello e fate andare 1 minuto.
9. Aggiungete i pomodori tagliati.
10. Unite anche la passata di pomodoro.
11. Fate cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo acqua di cottura del polpo se necessaria considerando che il sugo non dovrà mai asciugare.
12. Unite a questo punto il polpo tagliato a pezzi e le patate precedentemente sbollentate.
13. Fate cuocere il tutto con un coperchio per almeno 10-15 minuti.
14. Aggiustate di sale se necessario.
15. Prima di servire distribuite il prezzemolo tritato grossolanamente e irrorate con un filo d’olio evo.

1 comment on “Polpo in umido con patate”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *