Lo strudel, il mio dolce preferito!
Immaginate di camminare tra le casette dei mercatini di Natale dell’Alto Adige, Merano, Bolzano, Bressanone, Vipiteno, sentite il profumo di spezie, e assaporate una fetta di strudel con della crema calda o della panna montata…esiste, secondo voi, qualcosa di più sublime, di più confortante, di più caldo? Quest’immagine mi accompagna spesso nell’arco di queste giornate di novembre troppo grigie e piovose, mi rilassa, mi regala momenti di relax e mi fa sognare ad occhi aperti! Ebbene si, sono una fanatica dei mercatini natalizi, vorrei essere lì ogni anno, ma purtroppo non è possibile, causa anche la lontananza! E allora mi porto un po’ di quell’atmosfera e quei sapori a casa. Lo strudel ha quell’odore tipico del Natale, della neve, del camino acceso che scoppietta, delle coperte in pail e del tempo che trascorre lento e rilassante. Lo adoro in ogni variante, con la pasta sfoglia, con la frolla, con la pasta matta, la versione che io vi propongo qui ora, con le mele, con altra frutta, con la ricotta, con il cioccolato e tutte le altre varianti esistenti, le adoro tutte!
Questo è il classico strudel, quello fatto con una sfoglia sottilissima e tanto ripieno all’interno, quasi difficile da chiudere perchè straripa di mele. Io poi ho deciso di accompagnarlo a del gelato alla vaniglia, rigorosamente homemade, voi potete acquistarlo se non avete la gelatiera o la voglia di farlo.
E con questo dolce squisito vi auguro un felice week end!
ps. Se provate le miei ricette e pubblicate la foto usate #ilgattopasticcione oppure taggatemi, sarò lieta di condividervi sulla mia bacheca!

Alt
STRUDEL ALLE MELE E GELATO ALLA VANIGLIA
Per la pasta:
250 g di farina ’00
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio di semi
125 ml di acqua tiepida
Per il ripieno:
1 kg di mele renette
70 g di zucchero
succo di 1 limone
120 g di uvetta
1 bicchierino di rum
30 g di pinoli
1 cucchiaino di cannella
3 cucchiai di pangrattato
20 g di burro fuso
1 tuorlo per spennellare
Per il gelato alla vaniglia:
380 ml di latte intero fresco
98 g di zucchero semolato
13 g di destrosio
115 g di panna fresca
20 g di latte in polvere
semi di 1/2 bacca di vaniglia
4 g di farina semi di carrube
Alt

PREPARAZIONE
– Preparate la pasta strudel –
1. Impastate tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una palla omogenea.
2. Avvolgete la pasta nella pellicola  e fatela riposare in frigo per almeno 4 o 5 ore, anche tutta la notte.
– Preparate il gelato alla vaniglia – 
1. Mescolate gli ingredienti in polvere in una ciotola: zucchero, latte in polvere, destrosio e la farina di carrube.
2. In un pentolino fate scaldare bene, senza far bollire, il latte con la panna.
3. Versate il latte caldo nella ciotola delle polveri e mescolate con una frusta fino a quando il tutto sarà sciolto e non ci sarà un grumo.
4. Versate nuovamente il tutto nel pentolino e mettete sul fuoco a fiamma bassa.
5. Portate la miscela a 85°, lasciate 1 minuto e poi spegnete il fuoco.
6. Trasferite la miscela in una ciotola pulita.
6. Fate raffreddare velocemente a bagnomaria in acqua e ghiaccio.
7. Coprite con pellicola e mettete in frigorifero per 6 ore.
8. Trascorso il tempo di riposo in frigo mescolate con una frusta energicamanete e versate nella gelatiera, mantecate per almeno 30 minuti.
9. Trasferite in freezer fino al momento di servire.
– Preparate lo strudel – 
1. Tagliate le mele a fettine sottili e conditele con il succo di limone.
2. Mettete l’uvetta in ammollo per 10 minuti con acqua tipeida e rum, poi scolatela, strizzatela ed asciugatela nella carta assorbente.
3. Mescolate le mele con l’uvetta, lo zucchero, la cannella in polvere, i pinoli e 2 cucchiai di pangrattato.
4. Stendete la pasta strudel sottilissima, creando un rettangolo di circa 30×40 cm.
5. Sciogliete il burro e spennellate la superficie della pasta.
6. Distribuite anche il cucchiaio di pangrattato e subito sopra il ripieno di mele.
7. Chiudete il rotolo partendo dal lato più lungo, chiudete le estremità e fate delle incisioni sulla superficie per far uscire il vapore in cottura.
8. Spennellate con il tuorlo tutto il rotolo ed infornare a 190° per circa 40 minuti.
9. Servite lo strudel caldo-tiepido con il gelato alla vaniglia.

Alt

Alt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *